Category: Monumenti e musei

Certosa Monumentale

Certosa Monumentale CalciCertosa Monumentale

Indirizzo: Via Roma, 79
CAP: 56011
Comune: Calci
Località: Calci
Telefono: 050 938430 –Fax: 050 938430

Fondata nel XV secolo grazie al lascito di un mercante armeno, la Certosa di Pisa è un complesso monumentale in stile barocco composto da un grande cortile interno dedicato alla vita comune e punto di incontro con il mondo esterno e da una serie di edifici che lo circondano in cui sono ricavate le celle, gli orti e gli ambienti più riservati, adatti alla regola di vita certosina. Tra questi si segnalano l’appartamento del priore, la biblioteca, l’archivio storico e la farmacia. Abitata dai frati certosini fino agli anni Settanta, la Certosa è oggi aperta alle visite.

Read more

Torre Pendente o Leaning Tower

Torre pendente
Indirizzo: Piazza del Duomo
CAP: 56126
Comune: Pisa
Località: Pisa
Telefono: 050 3872211/212
Fax: 050 560505

La prima pietra della Torre pendente fu posta durante la ricorrenza dell’Assunta, il 9 agosto 1173. Se è possibile rintracciare gli autori autografi degli altri monumenti della piazza, il Campanile non è firmato; cosa assai curiosa che si aggiunge al dibattito pluricentenario sul primo autore e sul primo decennio della fabbrica della Torre campanaria.
Read more

Sala Titta Ruffo

Sala Titta Ruffo

Via Palestro, 40 – Pisa
Sala Titta Ruffo - Telefono 050-941111
Sala Titta Ruffo - Fax 050-941158

Visite guidate solo su appuntamento da Lunedì a Sabato. Chiuso i giorni festivi. Dalla Stazione ferroviaria ogni bus per Piazza Garibaldi.

Read more

Orto Botanico

Orto Botanico

Via Luca Ghini, 5 – 56126 -Pisa
Orto Botanico - telefono  050-2215374
Orto Botanico - Fax 050-551345
 


In data 5 maggio 2005 è stato riaperto al pubblico.

Orario:
Lunedì-Venerdì: 8.30-17.00
Sabato: 8.30-13.00
Chiuso Domenica e festivi

Grazie alla volontà dell’insigne medico e botanico Luca Ghini (Imola 1490- Bologna 1556) vide la luce, nel 1543, l’Orto Botanico dell’Università di Pisa, a seguito dell’invito rivoltogli dal Granduca di Toscana Cosimo I de’ Medici ad assumere la cattedra per l’insegnamento della Botanica nella città toscana.

Read more

Museo Nazionale degli Strumenti per il Calcolo

Museo Nazionale degli Strumenti per il Calcolo

Via Nicola Pisano, 25 – Pisa
Tel 050-2215212/247
Visitabile su prenotazione Dalla Stazione ferroviaria: bus n° 5 oppure Navetta A.

Il Dipartimento di Fisica ha istituito nella primavera del 1989 il Centro per la Conservazione e lo Studio degli Strumenti Scientifici affidando a questa struttura, cui il Senato Accademico e il Consiglio d’Amministrazione hanno riconosciuto il carattere di entità museale, sia la propria collezione di strumenti antichi sia molte altre apparecchiature più recenti di riconosciuto valore scientifico e didattico.

 

Read more

Museo Marconi e centro di ricerca

Museo Marconi e centro di ricerca (da realizzare)

ex stazione radio
56121 -Coltano  -Pisa

Ogni anno, grazie all’iniziativa dei radioamatori pisani, l’ex stazione radio fa parte del grande circuito che si accende in tutto il mondo per il “Marconi Day” e tocca tutti i luoghi dove il grande scienziato ha realizzato strutture di trasmissione.

La figlia del grande scienziato, Elettra Marconi, ha partecipato alla manifestazione organizzata per la presentazione della proposta di ristrutturazione della vecchia stazione di Marconi a Coltano, grazie alla realizzazione di un bel museo delle telecomunicazioni e di una Cittadella della ricerca nel settore.

Read more

Museo di Anatomia Umana e Patologica

Museo di Anatomia Umana e Patologica

Via Roma, 57 – Pisa
Tel 050-992888/ 992894 g.fornaciari@do.med.unipi.it

Museo Universitario – tel. Dipartimento di Oncologia, trapianti e nuove tecnologie in medicina.
Ingresso gratuito – Visite su appuntamento – Chiuso in agosto.
Dalla Stazione ferroviaria bus n° 3 e 11.

Read more

Museo di Anatomia Umana

Museo di Anatomia Umana

Via Roma, 55 – Pisa
Tel 050-2218601
Fax 2218606

Dipartimento di Morfologia Umana e Biologia Applicata – Sezione di Anatomia Umana Normale e Istologia ed Embriologia Medica.
Ingresso gratuito – Visite su appuntamento – Chiuso: sabato, domenica, festivi e in agosto.

Il Museo di Anatomia Umana si trova nella Scuola Medico-Chirurgica di Pisa, presso la Sezione di Anatomia Umana del Dipartimento di Morfologia Umana e Biologia Applicata. Pisa è stata una delle prime città universitarie a possedere una scuola anatomica. L’insegnamento dell’anatomia umana iniziò per volontà di Cosimo I dei Medici che fece costruire un teatro anatomico in via della Sapienza. Fu proprio in quel periodo che, con Andrea Vesalio (1514-1564), la dissezione di cadaveri umani cessò di essere una pratica clandestina per diventare uno strumento di indagine, incoraggiato e regolamentato da apposite normative.

Read more

Museo delle Sinopie

Museo delle SinopieMuseo delle Sinopie – Pisa

Indirizzo: Piazza del Duomo
CAP: 56126
Comune: Pisa
Località: Pisa
Telefono: 050 3872211/212
Fax: 050 560505

In seguito all’incendio del tetto del Camposanto monumentale, avvenuto nel luglio del 1944, si pose il problema della conservazione degli affreschi del Camposanto e delle relative sinopie (disegni preparatori), riportate alla luce nel 1947 dai primi "strappi" delle pitture soprastanti.
L’attuale museo, situato sul lato sud di Piazza dei Miracoli di fronte al Camposanto, fu allestito tra il 1976 e il 1979 in un padiglione appositamente restaurato dell’antico Ospedale di Santa Chiara. Il museo si articola su una struttura metallica composta di pedane e diaframmi collegati da ascensore. Le opere sono collocate su pannelli posti alle pareti o appesi alle capriate.

Read more

Museo dell’Ordine dei Cavalieri di Santo Stefano

Museo dell’Ordine dei Cavalieri di Santo Stefano

Piazza dei Cavalieri, 1 – Pisa
Tel 050-542806
Visitabile su prenotazione. Chiuso la domenica. Ingresso gratuito. Chiuso 1/1 e 25/12.

Il Museo ospita le collezioni marinare costituite da stemmi, un modellino di galera stefaniana, strumenti nautici, diari di bordo e uniformi dell’Ordine. Situato nella Piazza dei Cavalieri, nel Palazzo del Consiglio dell’Ordine di Santo Stefano, edificio medievale ristrutturato nel 1603 da Pietro Francavilla su progetto del Vasari, il Museo conserva una biblioteca, una fototeca, una videoteca ed un gabinetto per le stampe.