Category: Chiese ed Edifici Religiosi di Pisa

Chiesa di Sant'Andrea

Chiesa di Sant’Andrea

Via Cuore
Pisa

La chiesa sconsacrata, ospita spettacoli teatrali e concerti e si strova nei pressi del Teatro Verdi. Read more

Chiesa di Santa Marta

Chiesa di Santa Marta

Via Santa Marta
Pisa
Tel 050-543138
Read more

Chiesa di Santa Maria della Spina

Chiesa di Santa Maria della Spina - PisaChiesa di Santa Maria della Spina – Pisa

Dove: Lungarno Gambacorti
Cap: 56125 – Pisa
Tel 050-21441/ 055-3215446

Fax 050-21441 / 055-3218017

Orario: FINO AL 30 GIUGNO: LUN. CHIUSURA DA MART. A VEN DALLE 10.00 ALLE 18.00 ORARIO CONTINUATO. SAB. E DOM, DALLE 10.00 ALLE 19.00 ORARIO CONTINUATO.

Chiusura 1/5, 15/8, e dal 24/12 al 2/1.
Ingresso: € 1,50, ridotto € 1,00 per gruppi min. 15 pax. Gratuito fino a 10 e oltre 65 anni. Cumulativo con Torre Guelfa € 2,50; ridotto € 2,00
L’Oratorio di Santa Maria del Pontenovo fu edificato originariamente nel 1230 e ingrandito nel secolo XIV per opera della famiglia dei Gualandi.

Assunse l’attuale nome di Santa Maria della Spina per aver conservato nei secoli una Spina della corona del Cristo, oggi conservata nella chiesa di Santa Chiara situata attigua all’Ospedale.

Sul più alto pinnacolo si eleva la copia della statua di Andrea Pisano dedicata alla Madonna col Bambino. Al suo interno si trovano statue di Andrea e Nino Pisano.

Read more

Chiesa di Santa Maria del Carmine

Chiesa di Santa Maria del Carmine - PisaChiesa di Santa Maria del Carmine

Piazza del Carmine – Pisa
Tel 050-502410

La chiesa si trova lungo Corso Italia.

La chiesa con annesso un convento fu costruita nel 1325 dai frati Carmelitani che avevano abbandonato la vecchia sede in Barbaricina. Ingrandita nel ‘500, fu gravemente danneggiata dai bombardamenti. Una piccola lapide segna l’altezza di due metri raggiunta dalla piena d’Arno nel 1869. La facciata è semplice, con statue raffiguranti San Paolo e San Giovanni Battista. L’interno è ad una sola navata, in stile seicentesco. A destra dell’altare maggiore si passa nel chiostro trecentesco a due ordini di loggiati, risalente al secolo XVII

Chiesa di Santa Eufrasia

Chiesa di Santa Eufrasia

Via dei Mille
Pisa

La chiesa è sconsacrata . Restaurata di recente, ospita una biblioteca universitaria. Read more

Chiesa di Santa Croce in Fossabanda

Chiesa di Santa Croce in Fossabanda - PisaChiesa di Santa Croce in Fossabanda

Piazza Santa Croce – Pisa
Tel 050-503522

La chiesa convento è stata trasformata in albergo, gestito nel 2000 dalla Fondazione Toniolo ma di proprietà del Comune. La chiesa si trova nei pressi del Palazzo dei Congressi.

La suggestiva chiesa detta in Fossabanda, a causa dei fossi presenti nei dintorni, esisteva già nel secolo XIII, ma venne ricostruita nel 1325 secondo le forme odierne. L’annesso convento fu prima delle Suore Domenicane, che l’abbandonarono nel 1331 a causa delle frequenti guerre, e poi dei Francescani Minori che tuttora lo occupano. Il convento è composto da un grande chiostro quadrato, circondato da un porticato ad archi al pianoterra e da un altro al primo piano costituito da colonnine bianche che sostengono direttamente il tetto. La bassa facciata della chiesa è in mattoni rossi, con portico del ‘400 a colonnine di marmo bianco ed archi semicircolari. L’interno ha una sola navata con due cappelle laterali e conserva pitture del ‘600 -‘700.

Chiesa di Santa Cristina

Chiesa di Santa Cristina - PisaChiesa di Santa Cristina

Lungarno Gambacorti – Pisa
Tel 050-28038

Chiesa aperta al culto per il Giubileo 2000
Antica chiesa romanica del secolo XI, come dimostra la parte esterna dell’abside ornata con piccoli archi ciechi. In origine era dedicata a San Bartolomeo, ma cambiò nome quando custodì le reliquie della santa. La facciata presenta una struttura comune ad altre chiese pisane; l’interno è ad una sola navata e con la tipica decorazione a strisce bianche e scure.

Sulla parete destra si conserva una copia del Crocifisso ligneo trasferito a Siena nella Cappella della Casa di Santa Caterina nel 1563. Davanti a questo crocifisso Santa Cristina ricevette le stimmate, mentre pregava, nel giorno del 1 aprile 1375. A destra della chiesa sorgeva un tempo la Casa Buonconti dove la santa soggiornò per vari mesi scrivendo lettere d’incitamento in favore della Guerra Santa. 

Chiesa di Santa Chiara

Chiesa di Santa Chiara

Via Roma
Pisa

Si trova nei pressi della Piazza dei Miracoli.
Il nome deriva da Santa Chiara d’Assisi. La chiesa attuale, annessa all’Ospedale di Santa Chiara, risale al 1784, a seguito della demolizione di quella originaria del secolo XIII. L’altare di sinistra conserva un crocifisso in legno del secolo XIV e la “spina della corona di Cristo” che venne qui trasferita nel secolo XIX dalla Chiesa della Spina situata sul Lungarno Gambacorti.

Chiesa di Santa Cecilia

Chiesa di Santa Cecilia - PisaChiesa di Santa Cecilia

Via San Francesco, 70 – Pisa
Tel 050-543834

La chiesa fu fondata dai monaci camaldolesi agli inizi del secolo XII. L’alto basamento in pietra venne sostituito dal laterizio.

La facciata con portale sormontato da una bifora e da decorazioni con archetti, raccoglie una serie di bacini ceramici in parte islamici e in parte lavorati a Pisa, i cui originali sono raccolti presso il Museo Nazionale di San Matteo. Il campanile poggia su una stele monolitica in granito che, innalzandosi, ha una cuspide piramidale.

Chiesa di Santa Caterina d'Alessandria

Chiesa di Santa Caterina d’Alessandria – PISA

Dove: Piazza Santa Caterina
Comune: Pisa
Tel 050-552883

La chiesa contiene straordinarie opere d’arte, sebbene il polittico di Simone Martini sia attualmente al Museo Nazionale di San Matteo. Di notevolissima fattura sono: il sepolcro del vescovo Simone Saltarelli realizzato da Nino Pisano, la pala di Francesco Traini intitolata “La Gloria di San Tommaso d’Aquino”, un’antica cattedra dalla quale il Santo risulta abbia tenuto diverse prediche e lezioni e la tomba del Beato Frate Giordano da Rivalto. Santa Caterina d’Alessandria d’Egitto era una giovane fanciulla che affrontò il martirio ai tempi della persecuzione di Massenzio, agli inizi del IV secolo.