Category: Ulisse

Piccole Doc crescono

Accanto al tradizionale Chianti delle Colline Pisane si affermano nuove denominazioni che fanno di quest’area una delle più interessanti del panorama regionale.

Read more

Un bianco da primato

A San Miniato, cuore di una delle più vocate aree tartufigene italiane, si concentra un quarto della produzione nazionale del prezioso Tuber magnatum pico.

Read more

Norcinerie alla pisana

Dal buristo al salame al vino, dalla spuma di gota al burischio, alla spalla: i salumi tipici della provincia si distinguono per il loro irresistibile gusto rustico.
Read more

Verde nettare di frantoio

Documentata fin dall’epoca etrusca, la coltivazione dell’olivo è uno dei pilastri della cultura materiale pisana. Il clima, caratterizzato da particolari escursioni termiche fra giorno e notte e reso mite dalla vicinanza del mare, e i terreni calcarei e sassosi sono condizioni ideali per una maturazione ottimale delle olive.

Read more

Profumo di pascoli

Il Pecorino delle Balze Volterrane – o Pecorino Pisano – è un formaggio a latte crudo che può essere consumato sia fresco che stagionato.
Read more

Mosaico di sapori

Stretto fra le province di Lucca, Firenze, Siena, Grosseto e Livorno e il Mar Tirreno, il territorio pisano comprende il Valdarno inferiore, il bacino del Cecina e il tratto terminale del Serchio.

Read more

Il sacro legume a testa d’ariete

Il cece è un alimento nobile e popolare al tempo stesso.
Appartiene alla storia, oltre che alla cultura pisana dell’alimentazione. Si narra che nel 1284 durante la battaglia della Meloria i pisani furono catturati dai genovesi e da questi furono trattenuti a lungo prigionieri nelle stive delle loro navi: sarebbero così morti di fame.
Read more

Mangiando come mare comanda

Il pesce regna sovrano nella cucina pisana.
Che però non manca di piatti “terrestri” della migliore tradizione contadina.
Territorio variegato e ricco di contrasti quello della provincia pisana.
Read more

Volterra tra splendore e mistero

In ogni suo angolo Volterra rivela la sua atavica attitudine alla nobiltà.     
Volterra tra splendore….

Read more

Il paese dei cavalli

È da San Rossore che muove ogni anno la primavera del galoppo italiano.
Le radici del galoppo italiano sono sulle rive dell’Arno.
C’è una particolarità tutta pisana che non possiamo infatti dimenticare: l’attività ippica.

Read more